11 settembre, tutto iniziò da un tombino

Ci troviamo di nuovo a New York. Camminando per Lower Manhattan e oltrepassando la linea ideale di Canal Street, la memoria non può che andare a un momento ben preciso, indelebile nella storia della città: l’11 settembre 2001. Impossibile infatti non riconoscere, nel susseguirsi degli scorci verso la punta meridionale dell’isola, lo scenario di quello che è stato l’evento storico che ha segnato una svolta anche nel modo di raccontare la cronaca. Si è infatti detto e scritto moltissimo su come la copertura mediatica sia stata una delle caratteristiche principali di quel giorno; per la prima volta un fatto di importanza mondiale ha avuto milioni di spettatori che, in diretta televisiva, hanno seguito l’evolversi della situazione. Uno spunto interessante riguarda proprio il ruolo che centinaia di persone che si trovavano sul posto hanno rivestito, trasformandosi di fatto, grazie alle proprie videocamere amatoriali, da testimoni oculari a reporter.
È toccato proprio a due registi dare inconsapevolmente il via alla trasmissione, riprendendo lo schianto del primo aereo sulla Torre Nord del World Trade Center.

Ma come è andata?
I fratelli Naudet, registi francesi, alle 8.46 dell’11 settembre 2001, stavano realizzando delle riprese utili alla realizzazione di un documentario che avrebbe dovuto mostrare il percorso di una recluta aspirante a diventare vigile del fuoco a New York. Si troveranno a essere testimoni oculari di un evento di ben più vasta scala, raccontato poi nel loro film 9/11 uscito nello stesso anno.
Mentre stavano filmando alcuni pompieri intenti a ispezionare un tombino, la loro attenzione è stata attratta dal rombo di un aereo che passava sopra Manhattan, fatto già di per sé insolito trattandosi di uno spazio interdetto al traffico aereo, e per giunta troppo basso sopra le case. Pochi istanti dopo il velivolo si abbatte su una delle Twin Towers, segnando l’inizio dell’attacco terroristico più grave della storia degli Stati Uniti.

I fratelli Naudet, convinti di aver catturato le immagini di un disastroso incidente, hanno inconsapevolmente ripreso i secondi decisivi di un passaggio storico ben preciso, la fine e l’inizio di due epoche, oltre ad aver fornito un documento di estrema importanza. Mentre gli istanti successivi sono stati documentati da innumerevoli telecamere, esistono pochissimi filmati che mostrano l’impatto del volo 11 dell’American Airlines. Il loro video è uno dei tre che immortalano chiaramente questo momento e sicuramente quello che lo descrive meglio (qui un approfondimento).

Dove è avvenuto?
Come è facile intuire, a Lower Manhattan esistono molti luoghi legati ai fatti dell’11 settembre, dal 9/11 Memorial (dove fisicamente sorgeva il complesso del World Trade Center e dove si è consumata la parte peggiore della tragedia) e 9/11 Museum (un museo dedicato agli attentati del’11 settembre 2001 e del 26 febbraio 1993 realizzato nelle fondamenta del vecchio World Trade Center) al 9/11 Tribute Center (un museo curato dai familiari delle vittime), dalla chiesa di St. Paul (la più vecchia di New York, risalente a prima dell’indipendenza degli Stati Uniti, situata proprio di fronte alle Torri Gemelle, rimasta sorprendentemente intatta e trasformata in punto di appoggio per le operazioni di recupero. Fino a qualche anno fa conteneva una piccola mostra con reperti e testimonianze di quei giorni, ora rimossa) alla Sfera della World Trade Center Plaza, situata a Battery Park, solo per citarne alcuni.
Abbiamo voluto dedicare particolare attenzione a un luogo bene preciso, raramente preso in considerazione, ma dove simbolicamente tutto ebbe inizio: il tombino dove alcuni pompieri di New York stavano lavorando nel momento esatto in cui una normale giornata di routine si trasformò nel giorno più duro della loro storia. Si trova all’incrocio tra Church Street e Lispenard Street, poco sotto Canal Street e nelle foto che abbiamo scattato si possono facilmente riconoscere alcuni elementi presenti nel filmato dei fratelli Naudet.

 

Annunci

2 pensieri su “11 settembre, tutto iniziò da un tombino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...